E’ nato un nuovo sito internet dedicato a Cesano Boscone.

Abbiamo ricevuto questo comunicato, sotto forma di commento ad un nostro articolo, dallo staff del sito: https://sites.google.com/site/it20090/home
Preferiamo ripubblicarlo come articolo proprio per dargli maggiore visibilità.
Non conosciamo i componenti dello staff, ma riteniamo che qualsiasi iniziativa presa al fine di aumentare la conoscenza e la discussione su quanto accade a Cesano  Boscone, debba essere incoraggiata.
Vi segnaliamo una nuova iniziativa che sta nascendo sul web e interessa tutti i cittadini attivi e propositivi di Cesano Boscone e in generale dell’area Sud Ovest di Milano.
E’ una piattaforma post-ideologica e non schierata, dove chiunque può non solo discutere, ma anche organizzare e condividere con gli altri proposte e progetti.
Questa piattaforma vuole superare i vecchi schieramenti e le ormai superate appartenenze politiche per concentrare le energie positive su proposte e progetti reali per esigenze reali.
La piattaforma IT20090, in quanto esclusivo contenitore di idee e contributi, non è schierata, nè intende farlo: risulta quindi evidente che chi la frequenta è il vero artefice delle discussioni e il promotore delle proposte, delle critiche e dei progetti.
Questa piattaforma è utile per tutti i cittadini per verificare e condividere con gli altri quali siano le proposte alternative e fattibili a prescindere dall’orientamento politico del proponente. A problemi concreti, risposte concrete in grado di coinvolgere, informando, il maggior numero di cittadini e coinvolgendo l’amministrazione pubblica, di qualsiasi colore politico sia.
Questa piattaforma è un esperimento di democrazia partecipata e di condivisione delle idee per convogliarle non in un inutile e sterile campo di guerriglia politica, ma in un fertile e propositivo campo di partecipazione della gente alla cosa pubblica.
Riteniamo che la “delega in bianco” del cittadino-suddito al politico di turno che va al governo sia una pratica da superare con la presenza, il controllo e la partecipazione attiva del cittadino alla vita pubblica. Le moderne tecnologie della comunicazione danno un contributo formidabile affinché si possa partecipare attivamente ed informarsi standosene comodamente seduti sulla sedia di casa propria. Nuove modalità di partecipazione si creano, nuove potenzialità si sprigionano, nuove possibilità di circolazione di idee e di informazioni (a costo zero, badate!) si creano ad una velocità sempre maggiore e non possiamo perdere, comunque la si pensi, questa occasione.
Non solo, ma in rete, le inesattezze vengono subito confutate e le bugie vengono smascherate in un baleno! Più gente frequenta la piattaforma e più è difficile dire cose inesatte, più aumenta l’informazione e più il cittadino può farsi un’idea di come sttanno effettivamente le cose e questo vale sia per chi sta al governo e per chi sta all’opposizione e anche per chi non sta da nessuna parte…
Ecco perché abbiamo ritenuto di pubblicare l’intervista al Sig. Cremona sullo stato dell’arte dei lavori della Piscina, non tanto per dare voce al “palazzo” (che ha già molti modi per farlo, ma per definire lo stato effettivo delle cose, da cui partire per formulare proposte alternative ed innovative alla soluzione di questo annoso problema. Se l’interesse di tutti è arrivare ad una risoluzione di questo nodo, che importa da dove e da chi arriva l’idea, se questa è praticabile e favorevole ai cittadini cesanesi? Tutt’altro sono le valutazioni politiche sull’operato di questa amministrazione, valutazione che attengono alla sfera personale di ogni singolo cittadino…
Fate un giro sulla piattaforma (https://sites.google.com/site/it20090/home) e sulla sua “Piazza” (http://piazza20090.blogspot.com/)
Replica
Questa voce è stata pubblicata in Politica locale. Contrassegna il permalink.

Una risposta a E’ nato un nuovo sito internet dedicato a Cesano Boscone.

  1. claudia ha detto:

    Ho ascoltato con attenzione l’intervista al Dirett. Gen G. Cremona. Ho capito quanto segue:
    il comune e’ garante della fideiussione verso la banca e ha facolta’ di recesso e subentro nel contratto di Project Financing che infatti ha esercitato una volta che l’azienda vincitrice dell’appalto e’ entrata in contenzioso! Quindi ad oggi il proprietario del progetto piscina e del mutuo vs la banca e’ il Comune di C.B. L’importo di budget per edificare la piscina era al 2009 5,9 mio €, ad oggi sara’ ovviamente lievitato significativamente a causa dei danni subiti nel frattempo. Non si capisce inoltre a cosa e’ dovuto il contenzioso ma suppongo che come in uso nel nostro bel paese, l’ azienda che ha vinto il bando abbia sottostimato i costi per presentare un prezzo vincente e poi abbia presentato al comune gli extracosti che non sappiamo a quanto ammontano.
    E i cesanesi dormono sonno tranquilli, buonanotte….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...