Pro memoria per venerdi 6 maggio 2011

PER I DIRITTI, L’OCCUPAZIONE, LA DEMOCRAZIA, IL CONTRATTO CONTRO IL MODELLO AUTORITARIO DI CONFINDUSTRIA E DEL GOVERNO

6 MAGGIO 2011

SCIOPERO GENERALE DI 8 ORE E
DI TUTTI CON CORTEO A MILANO

Diritti, democrazia, legalità, lavoro, contratto sono state le parole chiave della straordinaria manifestazione del 16 ottobre a Roma. “Da Pomigliano a Mirafiori, ovunque: difendiamo contratto e diritti” è stato lo slogan del nostro sciopero generale del 28 gennaio.

Da allora – dai giorni in cui ci spiegavano che il problema eravamo noi, indisponibili a trattare – il “combinato-composto” tra le scelte politiche del Governo e di Confindustria e la deriva di Cisl e Uil, hanno prodotto accordi separati che penalizzano i lavoratori della scuola, del commercio, del pubblico impiego, ossia la gran parte di questo paese.

Oggi è chiaro: Pomigliano non era un’eccezione, non era un caso a parte Mirafiori.

Oggi è esplicito il disegno di Confindustria e del Governo: usare la crisi per ridurci al silenzio.

Lo sciopero generale è lo strumento per riunificare le lotte, battersi contro la precarietà, in difesa del lavoro, dello stato sociale, della Costituzione, per la scuola pubblica, per il diritto allo studio e per l’affermazione di un nuovo modello di sviluppo.

Governo, Confindustria e i sindacati “amici” vogliono modificare alla radice il sistema dei diritti e cancellare la contrattazione collettiva.

La distruzione del contratto nazionale di lavoro è il passaggio fondamentale di questa strategia.

E allora lo sciopero generale deve essere una tappa per la riconquista del contratto nazionale di lavoro, per impedire alle aziende di disporre a proprio piacimento delle braccia, della mente, del tempo, della vita delle lavoratrici e dei lavoratori.

PER I DIRITTI, L’OCCUPAZIONE, LA DEMOCRAZIA, IL CONTRATTO

CONTRO IL MODELLO AUTORITARIO DI CONFINDUSTRIA E DEL GOVERNO

banner.JPG

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Pro memoria per venerdi 6 maggio 2011

  1. elpaesdimatt ha detto:

    Matt 1 aderisce allo sciopero della CGIL e parteciperà alla manifestazione milanese.
    Per questa ragione il resoconto della seduta del consiglio comunale previsto per giovedi 5 maggio alle 19 potrà subire dei ritardi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...