Le elezioni di maggio

Questo fine settimana si voterà in molte parti d’Italia.
Quale potrebbe essere un risultato elettorale positivo ? Non succederà, purtroppo. Ma a me sembra che l’unico risultato davvero positivo potrebbe  essere quello di una chiara sconfitta di tutti, e dico tutti compreso il PD, i partiti che sostengono il Governo Monti. Della LEGA è inutile parlare, è invotabile a prescindere…..
I danni che questo Governo sta infliggendo agli italiani, intesi come lavoratori e pensionati, è di portata storica. Basti pensare alla “riforma pensionistica” che ha allungato , DI ANNI, la vita lavorativa, che ha abbassato le rendite delle pensioni future (ci hanno messo le mani intasca in anticipo…..peggiorando il nostro futuro), che ha costretto al lavoro gente ormai stanca e sta impedendo a tanti giovani di trovarne uno.  Oppure alla “riforma” dell’art. 18, che permetterà alle aziende di LICENZIARE arbitrariamente in cambio di una manciata di soldi (ma non dubitatene, poi verrà ridotta anche l’indennità economica. E’ già successo quest’anno in Spagna…).
Questi provvedimenti, fortemente lesivi della dignità e dei diritti dei lavoratori, sono stati promossi dal Governo Monti, sponsorizzati dal Presidente della Repubblica, l’ultra ottantenne ex (mooooolto ex) comunista, e sostenuti dal PD. Come sempre succede quando il cosiddetto partito di sinistra è nell’area di governo, il sindacato è diventato un docile agnellino. Era già successo nel 1976 col il PCI e i governi di “Unità Nazionale”. Funziona così: le forze padronali, le destre, chiamano il PCI-PdS-DS-PD nell’area di governo. Questo, grato di cotanto onore si impegna a non promuovere alcuna mobilitazione sociale e, soprattutto, ad impedire che la promuova la CGIL, unica organizzazione in Italia in grado di mettere davvero in difficoltà qualsiasi governo. Quanto accaduto nel 2002 quando la sola CGIL portò a Roma 3 milioni di persone e impedì al Governo Berlusconi di “riformare” l’art. 18  è la dimostrazione di quanto sto affermando.
Adesso, lasciati soli dai partiti che dicono di rappresentarci e di difendere i nostri interessi, gabbati da una dirigenza sindacale che si è impegnata a stemperare la rabbia popolare in una, inefficace, teoria di scioperi provinciali, regionali, di quartiere, miranti solo a far sfogare la rabbia dei lavoratori senza scalfire minimamente il Governo ed i partiti che lo sostengono, ora, dicevo, cosa dovremmo fare? Andare a votare per il PD … ?
Non ha alcuna importanza che le elezioni di domenica siano di tipo amministrativo.  In Italia le elezioni sono sempre, per definizione, politiche. Perchè credete che il Parlamento non abbia ancora approvato la “riforma” dell’art. 18 ? Per lasciar passare la data delle elezioni.
Ora, dico io, perchè non impariamo dagli altri? Confindustria era dal 1966 che si lamentava di questa legge sui licenziamenti . La Chiesa Cattolica non ha mai abbandonato la battaglia contro la legge sull’aborto.    Perchè noi dovremmo dare per definitivamente perse le pensioni di anzianità e le garanzie di reintegro in caso di licenziamento illegittimo?  Perchè arrenderci?
Imponiamoci di  tenere viva questa battaglia in ogni occasione, anche in quella delle elezioni amministrative.   NON votiamo nessun candidato sindaco e nessun partito che sostengano il Governo Monti, che votino la “riforma” delle pensioni, e la “riforma” dell’articolo 18.  Non votiamo: PdL, UDC, Finiani, Rutelliani e PD. Nemmeno la Lega, ovviamente.  E se non ci piacciono nemmeno quelli che rimangono, non votiamo proprio. Basta con la logica del meno peggio, pretendiamo IL MEGLIO, IL GIUSTO.
Non accadrà, lo so purtroppo. Ma un PESSIMO risultato elettorale di TUTTI i partiti che sostengono Monti, sarebbe un OTTIMO segnale per gli Italiani. 

Walter Zucchelli

Questa voce è stata pubblicata in Da leggere e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...