Consiglio Comunale senza numero legale. La maggioranza non si presenta in aula.

Lunedi 25 giugno 2012 l’annunciata riunione del Consiglio Comunale non c’è stata.
Alle ore 22, quando il consigliere Leone (PdL) nell’inedito ruolo di Presdente del Consiglio ha fatto l’appello, solo i consiglieri della minoranza erano presenti. Assenti tutti i consiglieri di maggioranza, che hanno deciso di far mancare il numero legale e quindi di annullare la seduta.
Il Consiglio Comunale è già riconvocato, in seconda chiamata, per questa sera alle ore 21.
Le ragioni di questo comportamento non sono note al momento. Tuttavia possiamo intuirle.
Da un punto di vista tecnico una riunione di consiglio è valida quando interviene, in prima convocazione, la metà dei consiglieri. Nel nostro caso quindi ,almeno 10.
In effetti ieri sera la riunione avrebbe potuto svolgersi, poichè pare che della maggioranza mancassero 3 consiglieri (che avevano già annunciato la loro assenza) ed 1 consigliere della minoranza (assenza questa inaspettata).  Dunque con 16 consiglieri su 20 la riunione sarebbe stata valida.
Il problema dev’essere sorto sulle votazioni. In discussione c’era il bilancio di previsione che comprende le aliquote da applicare per l’IMU. Già nella seduta del giorno 11 giugno un OdG della minoranza, che voleva abbassare le aliquote previste dalla Giunta,  aveva ottenuto 9 voti a favore e 9 contro. Se ieri sera si fosse rivotato, un maggioranza che partiva con 9 consiglieri (più il voto del sindaco) avrebbe facilmente potuto “andare sotto” di fronte ad un’opposizione compatta. E’ già accaduto infatti che qualche consigliere del PD si astenesse o votasse diversamente.
Questa sera dunque la riunione è riconvocata. Quello che è certo è che, a termini di regolamento, perchè la riunione sia valida in seconda convocazione è sufficiente la presenza di un terzo dei consiglieri, quindi se ci saranno 7 consiglieri la riunione sarà valida.
Presumendo che ci siano, per lo meno, gli stessi 16 di ieri sera, non si capisce cosa cambi per la maggioranza.
A meno che queste 24 ore non siano servite alla maggioranza per tentare un’estrema ricomposizione al proprio interno.
Una cosa ci pare certa: a Cesano la maggioranza che ha sostenuto il sindaco D’Avanzo non c’è più. Per ogni votazione importante sono necessarie lunghe e sfibranti trattative e spesso non bastano…
Appuntamento a Villa Marazzi alle ore 21, questa sera.
Cesano Boscone, 26 giugno 2012

MATT 1

Questa voce è stata pubblicata in 2012, Consiglio Comunale. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...