il PD di Cesano Boscone: boom di iscritti.

Diciamoci la verità: Il PD è davvero un partito strano.
Non è passato ancora un anno da quando diede vita alle trionfali primarie che elessero segretario Bersani da Piacenza, o dalle Parlamentarie che contribuirono a scegliere i candidati per le elezioni politiche di febbraio. Eppure, nel ricordarlo, sembra di parlare di avvenimenti appartenenti alla preistoria: di Bersani non ci ricordiamo quasi più ed il gruppo parlamentare si muove in modo del tutto autonomo dalle indicazioni dei tanti elettori PD. Per dirne solo un paio, sostiene un governo con il PdL di Berlusconi e si appresta a cambiare la Carta Costituzionale, due cose non desiderate dagli elettori delle primarie e nemmeno discusse in campagna elettorale.
Anche a Cesano Boscone il PD sta cercando di definire al meglio una strada che lo porti alle prossime elezioni amministrative di primavera. Già fissata (o meglio: più o meno fissata, come è nel loro stile) la data delle primarie per la scelta del sindaco al 19 gennaio 2014 per ora si sono occupati di dare un assetto al gruppo dirigente del partito cesanese.
E le novità non sono certo mancate! Anzi, ad essere precisi si potrebbe parlare di veri e propri miracoli. In un tempo di grande sfiducia e disaffezione per la politica, a Cesano succede esattamente il contrario! . Se infatti, fino a poche settimane fa il numero degli iscritti si aggirava intorno agli 80, improvvisamente nelle ultime due settimane altri 70 cittadini cesanesi hanno sentito la “vocazione” per la politica ed hanno ritenuto loro imprescindibile dovere iscriversi immediatamente al PD.
Quando sabato 26 ottobre 2013 si sono svolte le elezioni del portavoce del PD gli iscritti al partito risultavano essere diventati 150. Un incremento pari all’87,5%, un successo tale che i dirigenti cesanesi dovrebbero essere chiamati subito a Roma per cercare di riprodurre tale miracolo anche in sede nazionale.
Certo sono stati agevolati dal regolamento che, stranamente rispetto alle consuetudini passate dei partiti politici quando gli aventi diritto al voto erano tutti gli iscritti al 31/12 dell’anno precedente, ha permesso, in questo caso, l’iscrizione anche un momento prima di votare.
Naturalmente non mancano i soliti detrattori, gli invidiosi insinuanti il sospetto che dietro a queste cifre a questi straordinari successi, ci siano operazioni già note in passato, in particolare in un partito chiamato DC, Democrazia Cristiana. Allora questi improvvisi incrementi di tesserati a ridosso di congressi e votazioni venivano attribuiti ai “signori delle tessere”. Gente senza scrupoli che per vincere un congresso non esitava a tesserare interi gruppi famigliari.
Persone sin li avulse da qualunque interesse nei confronti della politica se ne scoprivano improvvisamente innamorate. Quindi mogli, amanti, fratelli e sorelle, cognati e cognate, nipoti di entrambi i sessi, fino alle zie ed alle nonne (in carriola o meno) di militanti e candidati si iscrivevano al partito e andavano a votare nel congresso.
C’era chi tesserava pagine intere dell’elenco telefonico, chi l’elenco dei morti sepolti al cimitero.
A Cesano, detrattori ed invidiosi, ripetiamolo, c’è chi sospetta che sia avvenuto qualcosa di simile e non manca di far notare come un determinato cognome sia ripetutamente presente tra gli iscritti, quasi a sfiorare il 10% dei tesserati.
D’altra parte, se negli USA c’è ora il TEA Party, perché a Cesano Boscone non dovremmo avere “The White’s Party” ?
Non è successo solo a Cesano ma nemmeno sta succedendo dappertutto.
Segno concreto che questa volta a Cesano, dentro il PD, c’è davvero la possibilità di un cambiamento.
Ovvio che il vecchio non voglia morire da solo. La “cricca”, qualunque cricca, quando ha in mano le redini del potere non le molla più:  cerca con ogni mezzo di conservarle. E i democristiani sono stati, e sono tuttora, dei veri maestri in quest’arte (se così la vogliamo chiamare).
Matt 1
Questa voce è stata pubblicata in Politica locale. Contrassegna il permalink.

Una risposta a il PD di Cesano Boscone: boom di iscritti.

  1. Pingback: C’è qualcosa di nuovo oggi nell’aria, anzi di antico. | elpaesdimatt

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...